Un cammino di due giorni che ci porterà ad unire due città storicamente e naturalmente divise. Tra le molte strade percorribili, ne sceglieremo una che ci farà abbracciare il nostro territorio nelle sue moltissime sfaccettature. Camminando ammireremo l’Arno, attraversemo i campi ed i fossi, seguiremo l’acqua e le sue strade, saliremo il monte e ne scorpriremo la storia. Per la notte, come prellegrini, verremo accolti nelle case dei buoni Calcesani che ci daranno cibo ed un comodo letto.  Al mattino varcheremo il versante lucchese, visitando le sue valli e paesi, arrivando fino a Lucca accompagnati dall’acquedotto del Nottilini, una incredibile opera idrica, che esploreremo dal punto in cui nasce al punto in cui termina.